REQUISITI E CONDIZIONI DI AMMISSIONE


click 630 Stampa


Ad eccezione degli appartenenti ai corpi militari o alle forze di polizia, possono partecipare alla selezione i giovani, senza distinzione di sesso che, alla data di presentazione della domanda, abbiano compiuto il diciottesimo e non superato il ventottesimo anno di età, in possesso dei seguenti requisiti:

a) essere cittadini italiani;

b) essere cittadini degli altri Paesi dell’Unione europea regolarmente residenti in Italia;

c) essere cittadini non comunitari regolarmente soggiornanti in Italia;

d) essere iscritti al PON IOG (da effettuarsi sul sito internet www.garanziagiovani.gov.it ), aver firmato il Patto di Servizio ed essere stati “presi in carico” dal CPI e/o Servizio competente;

e) non aver riportato condanna, anche non definitiva, alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo, ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici, o di criminalità organizzata;

f) essere disoccupati ai sensi dell’articolo 19 del decreto legislativo 150/2015 del 14 settembre 2015 e successive modifiche e integrazioni, fatta eccezione per i “lavoratori a rischio di disoccupazione” di cui al comma 4 del medesimo articolo, e ai sensi del paragrafo n. 1 della Circolare del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali n. 34 del 23 dicembre 2015 - “D. Lgs. n. 150/2015 recante disposizioni per il riordino della normativa in materia di servizi per il lavoro e di politiche attive, ai sensi dell’articolo 1, comma 3, della legge 10 dicembre 2014, n 183 – prime indicazioni”;

g) non essere beneficiari di Cassa Integrazione Guadagni o titolari di un contratto di solidarietà, in quanto trattasi di tutele in costanza di rapporto di lavoro;

h) non frequentare un regolare corso di studi (secondari superiori, terziari non universitari o universitari); i) non essere inseriti in alcun corso di formazione, compresi quelli di aggiornamento per l’esercizio della professione o per il mantenimento dell’iscrizione ad un Albo o Ordine professionale;

l) non essere inseriti in percorsi di tirocinio curriculare e/o extracurriculare, in quanto misura formativa.



09/01/2017