Per pagare le bollette i consumatori hanno tanti modi, ma non tutti sono gratuiti. Ecco come farlo risparmiando la commissione di pagamento

Capita a molti consumatori di essere costretti oltre a fare la fila presso i vari uffici, anche a pagare le commissioni sulle bollette che risultano già salate.  In base al metodo di pagamento che si sceglie di utilizzare infatti ci verrà applicato su ogni bolletta un tot di euro per le spese di commissione. Ogni consumatore, dentro di se, si chiede se può almeno evitare questo ulteriore costo. Secondo noi un modo c’è. Vedremo in questo articolo come e dove pagare le bollette senza commissioni.

Bollette: come si pagano le bollette

Esistono diversi metodi per pagare le bollette, da quelle tradizionali, a quelli innovativi e tecnologici. Lo si può fare agli sportelli, online oppure tramite addebito.

Ecco i modi principali per farlo:

  • Poste Italiane. Il primo e inimitabile modo è quello di compilare il bollettino (in realtà ormai già precompilato), andare in Posta, prendere il numeretto e mettersi in fila in attesa che l’impiegato ci chiami;
  • Postamat. Gli sportelli giallo canarino targati Poste Italiane e disseminati in tutti i Comuni d’Italia, funzionano proprio come veri e propri bancomat. Lì possiamo prelevare, fare molte altre operazioni e pagare le nostre bollette;
  • Ricevitorie Sisal Pay, tabaccherie e barUn modo molto più informale per pagare la bolletta è quello di entrare di persona in una delle mie ricevitorie, bar o tabaccherie della propria città con servizio di pagamento Lottomatica e Sisal Pay. Ci facciamo un caffè, compriamo un pacchetto di caramelle e paghiamo la bolletta;
  • Online con Sisal Pay Lottomatica. Se vogliamo pagare con Sisal Pay assaporando il gusto del nuovo millennio possiamo accendere il computer e pagare direttamente online;
  • In Banca. Anche i nostri istituti bancari hanno conservato il servizio di pagamento bollette. È sufficiente entrare in banca e chiedere all’impiegato di pagare la tua bolletta, anche con bonifico se vogliamo;
  • Sportelli bancomat. La logica è quella degli sportelli postamat. Possiamo cercare uno dei tanti sportelli disseminati in città e scegliere il servizio pagamento bollette;
  • Rid bancario. Se non vogliamo scocciature, possiamo chiedere che il costo della bolletta ci venga addebitato direttamente sul nostro conto corrente postale o bancario. I soldi verranno prelevati in modo diretto e istantaneo lo stesso giorno in cui arriverà la bolletta;
  • Punti vendita CoopSe tra le tante commissioni da sbrigare c’è anche quella di fare la spesa, possiamo anche decidere di pagare la bolletta mentre siamo alla cassa dei supermercati Coop. Due piccioni con una fava;
  • Sui siti dei fornitoriSempre abbracciando la logica della modernità, possiamo fare in realtà la cosa più ovvia: collegarci al sito web del nostro fornitore di luce, acqua e gas e pagare direttamente online la nostra bolletta. Ad esempio se abbiamo un contratto Enel andremo sul sito web di Enel;

Come avete avuto modo di legge esistono diversi modi di pagare le bollette. Ora ci resta solo da capire come evitare di pagarci le commissioni.

 bollette

Consumatori: dove pagare la bolletta senza commissioni?

Ecco i principali modi per pagare le bollette evitando le commissioni.

Online sul sito web del fornitore 

Il modo migliore per evitare le fastidiose spese di commissione è quello di entrare direttamente sui siti web del proprio fornitore di acqua, luce e gas e pagare la propria bolletta online.

Solitamente esiste un’area personale riservata al cliente, in cui è inserita tutta la storia dell’utente (in termini di bollette, si intende). È sufficiente:

  • Entrare nel sito del fornitore (ad esempio, Enel, Acea, Hera Comm, Engie, ecc…)
  • Registrarsi al sito, scegliendo username e password
  • Da questo momento si ha accesso a tutte le bollette (pagate e non). Si riceveranno bollette e fatture in formato elettronico.
  • Si può quindi procedere al pagamento della bolletta tramite carta di credito. Senza commissioni.

Addebito diretto

Lo conosciamo tutti come Rid e permette di abbattere i costi delle commissioni. L’addebito diretto sul conto permette di risolvere il problema dei consumatori smemorati che dimenticano di pagare costantemente tutto, perché il giorno stesso in cui ci arriva la bolletta, questa si paga automaticamente e senza muovere un dito. I soldi vengono prelevati automaticamente dal nostro conto. Si evitano così interessi di mora per il ritardo nel pagamento e soprattutto si evitano di pagare le odiate commissioni.

Banche convenzionate

Molte banche offrono il servizio gratuito di pagamento bollette ai propri clienti consumatori. Sono istituti convenzionati che hanno eliminato i costi delle commissioni. Conviene quindi fare un rapido controllo e chiedere alla propria banca se c’è la possibilità di pagare le bollette senza commissioni presso i suoi sportelli.