Sapevi che la legge di bilancio del 2021 ha istituito un Fondo per il rimborso delle spese legali agli imputati assolti?

Come accedere al rimborso

Possono accedere al rimborso i destinatari di una sentenza di assoluzione definitiva pronunciata:

  • perché il fatto non sussiste;
  • perché non ha commesso il fatto;
  • perché il fatto non costituisce reato;

Il rimborso riconosciuto ha un massimo di 10.500 euro, ripartito in tre quote annuali, a partire dall’anno successivo a quello in cui la sentenza è divenuta irrevocabile.

L’imputato assolto può presentare domanda di accesso al fondo tramite una piattaforma telematica accessibile dal sito web del Ministero della Giustizia attraverso le proprie credenziali SPID di livello due.

Tra gli elementi che devono essere indicati e documentati nella richiesta ci sono, tra gli altri:

  • la durata del processo definito con la sentenza di assoluzione divenuta irrevocabile;
  • l’importo di cui si chiede il rimborso

I criteri per ottenere il rimborso

Il Fondo eroga il rimborso entro il limite di 8 milioni annui.

Viene quindi data precedenza:

  • alle istanze di un imputato assolto irrevocabilmente con sentenza della Corte di Cassazione o comunque all’esito di un processo complessivamente durato oltre otto anni;
  • alle istanze rese dal giudice di appello o all’esito di un processo durato più di cinque e fino a otto anni;
  • alle istanze rese dal giudice di primo grado o comunque all’esito di un processo durato in tutto fino a cinque anni.

Verrà data preferenza alle istanze presentate per processi più lunghi e, a parità di durata, a quelle degli imputati con reddito inferiore nell’anno precedente a quello del passaggio in giudicato della sentenza di assoluzione.

Il Ministero della Giustizia ed il Ministero dell’Economia e delle finanze svolgeranno i controlli tra quanto dichiarato e quanto emerge dalla documentazione allegata.

I tempi per ottenere il rimborso

La domanda potrà essere presentata tra il 1° gennaio ed il 31 marzo dell’anno successivo a quello in cui la sentenza di assoluzione sia diventata irrevocabile.

Con riferimento alle sole sentenze diventate irrevocabili nel corso dell’anno 2021, le domande potranno essere presentate dal 1° marzo al 30 giugno 2022.

Informazioni utili

Qui il link per la domanda on-line di rimborso per l’imputato assolto.

Per ulteriori informazioni clicca qui

I commenti sono chiusi.