Udicon: prodotti cosmetici sì ma attenzione alle pubblicità ingannevoli
A vedere le pubblicità e le reclame dei prodotti cosmetici sembrerebbe che i loro composti facciano miracoli. Tutto ciò viene rafforzato con l’uso di testimonial femminili che sfiorano la perfezione, dove l’unico merito è da attribuire a madre natura. L’U.Di.Con – Unione difesa dei consumatori -, si rivolge agli utenti consumatori affinché abbiano l’accortezza di non cedere all’inganno di propagande che conducono all’uso di prodotti cosmetici, con la promessa di risultati strabilianti, che senza dubbio aiutano ma non fanno di certo miracoli. E’ la notizia di questi ultimi giorni – prosegue Udicon in una nota – che una tra le più importanti società di cosmesi avrebbe pubblicizzato dei prodotti ad effetti miracolosi; a tal proposito inevitabile è stata la sanzione comminata dall’Antitrust alla predetta società per non aver rispettato alcuni principi cardini del codice del consumo. La ratio della sanzione, spiega l’Antitrust, è stata impartita perché la società ha pubblicizzato i suoi prodotti in modo equivoco facendo percepire ai consumatori effetti irreali. L’Udicon – conclude nella nota – invita tutti i consumatori a segnalare al sito www.udicon.org/ e al numero verde 800.305.503 qualsiasi sospetto su pubblicità ingannevoli o pratiche estetiche sospette, condotte nei centri benessere come hanno denunciato in passato altre indagini condotte da associazioni dei consumatori