L’U.Di.Con (Unione difesa dei consumatori) ha accolto con soddisfazione l’iniziativa di Telecom di attivare il blocco delle chiamate verso tutti i numeri a sovrapprezzo e i prefissi satellitari a rischio truffa.

“Siamo soddisfatti dei nuovi strumenti che Telecom ha introdotto per bloccare le chiamate verso numeri a sovrapprezzo, che hanno provocato numerosi problemi agli utenti alle prese con il pagamento di bollette gonfiate – ha affermato Denis Domenico Nesci, presidente dell’Udicon- speriamo vivamente che le altre compagnie telefoniche seguano la stessa linea, per evitare gravi disagi ai cittadini”.
Secondo quanto affermato da Telecom, la decisione scaturisce inoltre dal fatto che, dopo aver reso disponibile la possibilità di disabilitare permanentemente le telefonate verso numerazioni satellitari e internazionali della zona 7, si sono comunque rilevati fenomeni di “traffico anomalo” verso numerazioni satellitari non ricomprese e dunque si è deciso di arginare tali fenomeni ed evitare la loro migrazione verso altre numerazioni.

L’U.Di.Con., invita quindi i consumatori a rivolgersi alle sedi presenti su tutto il territorio nazionale, per segnalare e denunciare futuri casi di pagamento indebito.