Probabilmente sono in pochi a saperlo, ma i viaggiatori chev comprano un biglietto per Eurostar, Intercity, vagoni letto e cuccette stanno pagando anche una quota assicurativa che permette di richiedere un rimborso
nel caso in cui si subisca un furto. Ci sono ovviamente delle regole affinchè si possa beneficiare di questi rimborsi: laq condizione sine qua non per Eurosta e Intercity è che le valige si trovino nell’apposito vano
portabagagli, posizionato all’estremità dewlle carrozze. Ed esiste ovviamente un importo massimo rimborsabile, è di 520 euro. Riguardo cuccette e vagoni letto, è previsto un rimborso anche per oggetti quali macchine
fotografiche, computer e portafogli, a patto che le porte siano state chiuse: anche in questo caso il massimo importo rimborsabile è di 520 euro. La denuncia del furto va fatta immediatamente al personale del treno ed
entro 24 ore alle forze di polizia; sarà successivamente necessario inviare la richiesta a Trenitalia-ASSISTENZA PASSEGGERI, Piazza della Croce Rossa,1- 00161 Roma.