PACCHETTI TURISTICI: SANZIONI ANTITRUST


click 861 Stampa


Dei pacchetti turistici con destinazione Egitto risultavano non a norma, per questo l’Antitrust ha multato per 385 mila euro l’agenzia di viaggio che li propagandava. Le accuse sono di aver pubblicizzato un viaggio per due persone con il prezzo di 699 euro, che in realtà aveva un costo finale di 1200 euro, a questo seguono inoltre due pratiche particolarmente scorrette: la variazione continua del programma di viaggio che riguardavano la partenza, l’arrivo e le modalità di trasporto che venivano comunicate al cliente poco prima della partenza o durante la vacanza e infine il pagamento di una polizza assicurativa che nel contratto risultava obbligatoria ma che in realtà è assolutamente facoltativa.

Oltre alla multa di 385 mila euro, la società dovrà presentare entro sessanta giorni dal provvedimento, una relazione in cui illustra i provvedimenti che sono stati presi dalla stessa società per porre termine alle pratiche scorrette.



22/06/2010