INFRASTRUTTURE, U.DI.CON.: “CITTADINI VENGANO EDOTTI SULLA CONDIZIONE DELLE AUTOSTRADE ITALIANE”


click 18 Stampa


Roma, 03/12/2019 – “Abbiamo chiesto al Ministero delle Infrastrutture, all’Anas e tutti i portatori d’interesse in questo settore, di poter avere un monitoraggio costante per ciò che concerne la situazione delle autostrade italiane – scrive in una nota il Presidente Nazionale U.Di.Con. Denis Nesci – in questo caso però non vorremmo solo una risposta alla nostra lettera, chiediamo piuttosto che venga istituito un sistema di facile consultazione per i cittadini, al fine di renderli edotti sullo stato di manutenzione delle autostrade e sulle possibili criticità. Siamo in un periodo in cui con la tecnologia ci permette tutto, si parla di blockchain e non riusciamo ad applicarla alle infrastrutture italiane? Mi sembra un’assurdità. Quest’anno il Ministero dello Sviluppo Economico ha nominato esperti in Blockchain ed intelligenza artificiale – continua Nesci – mi sembra che questo possa essere un tema da inserire al prossimo tavolo di lavoro. Permettiamo agli italiani di conoscere le strade che stanno percorrendo, ragioniamo tutti insieme su quanto possa essere rivoluzionario un sistema di questo tipo. Al momento credo che nessun cittadino sia a conoscenza di un modo per reperire informazioni sulle autostrade. Oggi lavoriamo sulle autostrade, domani si potrebbe pensare di lavorare su tutte le strade del territorio italiano – conclude Nesci – certo in quel caso incontreremmo qualche difficoltà vista la condizione drammatica in cui versano alcune regioni, penso alla Calabria, alla Campania, al Lazio. In questo caso lancio una sfida per gli ingegneri italiani e per tutti gli innovatori, monitoriamo insieme le strade italiane, sviluppiamo una mappatura della nostra Terra, mettiamo le Istituzioni di fronte alle loro colpe”.



03/12/2019