TRENINO SI RIBALTA A CANEVAWORLD, U.DI.CON.: “A RISCHIO INCOLUMITÀ VISITATORI”


click 124 Stampa


Roma, 26/08/2019 – “Siamo venuti a conoscenza, tramite i media, dell’incidente che si è verificato ieri pomeriggio nel parco divertimenti nel veronese – scrive in una nota il Presidente Nazionale dell’U.Di.Con. Denis Nesci – un trenino si sarebbe ribaltato nell’area del cinema, MovieLand, all’interno di CanevaWorld, ed avrebbe provocato sette feriti tra cui due bambini. Le cause sono ancora da accertare ed avrebbero provocato una rottura della monorotaia di un’attrazione presente all’interno del parco, che viaggia a tre metri d’altezza concedendo un viaggio ai visitatori, nel backstage del parco. Ma, oltre a questo episodio – continua Nesci - nella stessa giornata se ne è verificato un altro, senza feriti fortunatamente. Una barca di un’attrazione avrebbe imbarcato più acqua rispetto alla sua capacità ed avrebbe perso galleggiamento. Non deve esserci il minimo dubbio non solo sulla sicurezza delle attrazioni di questi parchi divertimento, ma delle strutture aperte al pubblico in generale, perché frequentate da migliaia di bambini, soprattutto in questi mesi di vacanza. Devono essere effettuati monitoraggi continui in questi luoghi, oltre ai controlli effettuati a dovere, specie per queste attrazioni che possono mettere a rischio l’incolumità dei visitatori, grandi e piccoli. Vogliamo vederci più chiaro sulla vicenda, per questo motivo – conclude Nesci – presenteremo un esposto alla Procura della Repubblica per far sì che siano accertate le cause e le responsabilità dell’accaduto”.



26/08/2019