30 ANNI DI WORLD WIDE WEB


click 191 Stampa


Il colossale World Wide Web, il sistema che permette di usufruire della gran parte dei contenuti disponibili su Internet, fu descritto ufficialmente per la prima volta il 12 marzo del 1989 dal suo inventore Tim Berners-Lee, che nel 1990, insieme ai suoi collaboratori pubblicarono la prima pagina web, la pagina era una descrizione del progetto che esemplificava e conteneva anche alcuni collegamenti ipertestuali per raggiungere altre pagine: i link, il sistema principale su cui ancora oggi si basa l’architettura delle pagine web. Se trent'anni fa ha inventato il web, l'ha reso gratuito e aperto a tutti, ora invece Tim Berners-Lee teme per le sorti della sua creatura e vuole salvare la grande rete globale liberandola da incitamento all'odio, violazioni della privacy, manipolazione politica.  L'informatico inglese papà del www si propone di farlo con un contratto. Ma oggi, come è cambiato il nostro mondo e la nostra vita dopo 30 anni dalla nascita del web? Lo rivelano i dati da una ricerca condotta da Cisco, coinvolgendo 11.000 persone nella regione Emea un migliaio solo in Italia. Secondo il sondaggio, infatti, per la gran parte delle persone in Italia, Secondo alcuni sondaggi infatti Intenet ha reso possibile informarsi meglio e rimanere aggiornati, per il 79%, e creare nuove opportunità di intrattenimento per il 71%, mentre per oltre circa metà degli italiani il 51, 90% Internet ha aumentato la produttività e permesso di lavorare in modo diverso ha influenzato per il ben 50,5%. Un terzo degli intervistati, poi  vede in Internet uno strumento che ha permesso di acquisire nuove competenze.



12/03/2019