DATI ISTAT: A RISCHIO LA FIDUCIA DEI CONSUMATORI ITALIANI


click 178 Stampa


 

La fiducia dei consumatori nettamente in calo negli ultimi 18 mesi, scrive l’ISTAT nel comunicato odierno; indice che passa da 113,9 punti percentuali a 112,4, confermando un’evoluzione ormai negativa che prosegue fin da luglio scorso.

La sfiducia nell’attuale sistema di mercato è caratterizzata da un netto peggioramento dei giudizi, sottolinea l’Istituto di Statistica, sulle attese della situazione economica generale, rimanendo tuttavia stabili le aspettative rispetto alle condizioni di vita personali, che registra una flessione molto più moderata.

Febbraio 2019 si apre quindi con uno scenario negativo per i cittadini italiani, complice probabilmente anche il clima di instabilità nelle scelte di politica economica attuali.



27/02/2019