L’AUTOVELOX FANTASMA


click 3710 Stampa


La vicenda dell’autovelox di Sonnino è ormai nota ben oltre i confini della Provincia interessata. Il fenomeno del rilevatore di velocità posizionato in modo tale da non esser visibile per gli automobilisti che percorrono la Frosinone-Mare è di interesse nazionale, anche perché ha dato vita a una serie di proteste talmente vigorose da non poter passare inosservate. I ricorsi contro le multe elevate da questo strumento che, a detta dei cittadini sanzionati, dietro una finta ricerca di sicurezza sulle strade cela in realtà la volontà del comune di batter cassa, crescono in maniera esponenziale. E l’Udicon ha scelto di aiutare coloro che, in questa vicenda, sono stati danneggiati. 

Il nostro ufficio legale si è infatti interessato nei giorni scorsi del problema relativo alle multe elevate dall'autovelox fisso ubicato al km 8+650 della S.S. n. 255 dell’Abbazia di Fossanova. Al riguardo possiamo confermare che l'autovelox è stato disattivato su invito della Prefettura di Latina. I nostri legali stanno depositando i primi ricorsi contro queste sanzioni e pertanto invitiamo tutte le persone che hanno ricevute una multa e vogliono contestarla ad inviare una mail all'indirizzo sonnino@udicon.org oppure a telefonare al numero verde 800.305.503.

UFFICIO STAMPA UDICON


05/06/2009