ALGORITMO PRENOTAZIONE VOLI, U.DI.CON.: “BISOGNA CAPIRE COSA STA SUCCEDENDO”


click 873 Stampa


Roma, 31/10/2017 – “Se l’ennesimo algoritmo sta da tempo pesando sulle tasche dei consumatori non possiamo rimanere a guardare – ha scritto in una nota il Presidente Nazionale U.Di.Con. Denis Nesci – la prenotazione dei voli non è un gioco d’azzardo, sarebbe inaccettabile che lo diventasse. Se si cambia dispositivo o si cambia zona dalla quale si prenota un volo varia il prezzo? Si rimborsino allora tutti i cittadini che si sono sobbarcati costi che non gli spettavano”.

È di questi giorni la notizia di un algoritmo che starebbe facendo il bello e il cattivo tempo in capo alla prenotazione dei voli. Pare infatti che in fase di ricerca voli, in base alle differenze tra dispositivo, sistema operativo e luogo dal quale si sta effettuando la prenotazione, i prezzi subiscano una variazione incomprensibile.

“Abbiamo segnalato all’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato quanto appreso in modo che si possa avere certezza di un errore così grave a discapito degli utenti, – conclude Nesci – se dovesse essere confermato l’errore di questo algoritmo ci riserveremo di tutelare i cittadini con ogni strumento a nostra disposizione”.



31/10/2017