5 CONVEGNO NAZIONALE: SICUREZZA STRADALE DIREZIONE OBBLIGATORIA


click 704 Stampa


Si terrà il 18 ottobre alle ore 10 a Roma, presso la Sala Tirreno della Regione Lazio il 5° Convegno Nazionale dell’Unione per la difesa dei consumatori dal titolo “Sicurezza stradale:direzione obbligatoria” alla presenza di oltre 300 studenti delle scuole italiane.

Ormai è giunto alla quinta edizione l’immancabile appuntamento dell’U.Di.Con. per discutere insieme agli studenti un tema particolarmente importante come quello della sicurezza stradale. Ad aprire i lavori sarà , come di consueto, il Presidente Nazionale U.Di.Con. Denis Nesci, che offrirà alla platea degli ospiti spunti di riflessione sul tema che colpisce, purtroppo, un numero sempre maggiore di giovani. Al tavolo dei relatori si alterneranno esperti del mondo politico tra cui il Sottosegretario di Stato per la Giustizia, Sen. Federica Chiavaroli, il Presidente della 2° Commissione permanente Giustizia, Sen. Nico D’Ascola, il Consigliere Regionale Lazio, Antonello Aurigemma, dell’ambito medico il Direttore del DAI Emergenza e Accettazione dell'Umberto I Policlinico di Roma Dott. Claudio Modini e il Professore Ordinario di Cardiochirurgia presso l’Università degli studi di Roma Tor Vergata e Direttore dell’Unità Operativa Complessa di Cardiochirurgia presso il Policlinico di Roma Tor Vergata, Prof. Giovanni Ruvolo e poi ancora il Garante Infanzia della Regione Lazio, Avv. Jacopo Marzetti, il Comandante della polizia stradale di Orvieto, Stefano Spagnoli, il Responsabile Area Compartimentale del Lazio per ANAS, Ing. Lelio Rossi e la Coordinatrice area Professionale Statistica Aci, Dr.ssa Lucia Pennisi.

Nel corso della giornata sarà inoltre premiata la scuola vincitrice del bando di concorso dal titolo “Safety on the road”, presentato lo scorso anno che è stato valutato da una Commissione giudicatrice presieduta dall’attrice Mariagrazia Cucinotta.

 

L’evento, anche quest’anno, ha ottenuto i prestigiosi patrocini del Senato della Repubblica, del Ministero della Giustizia, della Regione Lazio, della Regione Campania e dell’Anas.

 



17/10/2017