INCENDIO A ROVITO, U.DI.CON.: “INFORMARE I CITTADINI IN CASO DI PERICOLI DERIVANTI DA FUMI TOSSICI


click 513 Stampa


COMUNICATO STAMPA

Cosenza, 14/07/2017 – “Ci sono oltre trecento persone evacuate, più di cinquanta abitazioni sgomberate, linee elettriche interrotte, per un incendio di dimensioni gigantesche che ha interessato Rovito. Il problema ora, oltre ai tremendi danni subiti già dai cittadini, è legato ai fumi sprigionati dalle fiamme – ha detto il Presidente Nazionale U.Di.Con. Denis Nesci – se la salute dei cittadini è a rischio a causa delle polveri ancora presenti nell’area bisogna informarli subito e prendere immediatamente dei provvedimenti”.

Un inferno. Così hanno definito il tremendo incendio divampato a Rovito, nel cosentino, i cittadini che si sono visti travolgere dall’evento. Adesso potrebbe presentarsi un altro problema importante in merito alla salute dei cittadini per via di eventuali fumi dannosi sprigionati dalle fiamme.

“Abbiamo provveduto a sollecitare le autorità competenti ad effettuare tutti i controlli necessari e in  brevissimo tempo su eventuali pericoli per la salute dei cittadini,– conclude il Presidente Nesci – attendiamo una celere risposta per informare e rassicurare i cittadini, a per valutare eventuali altre azioni a ricerca di una rapida soluzione”.  



14/07/2017