LITORALE DI NICOTERA MARINA: A BREVE I RISULTATI SULLO STATO DELLE ACQUE


click 755 Stampa



 
“Ringraziamo il Dipartimento Ambiente e Territorio della Regione Calabria per la celerità con cui ha risposto alla nostra segnalazione, richiamando enti ed istituzioni ad attivarsi con la massima urgenza per approfondire le cause che stanno inquinando il litorale calabrese. Ora – afferma il Presidente Nazionale dell’U.Di.Con., Denis Nesci - aspettiamo solo i risultati delle analisi condotte dall’ARPACAL che saranno pubblicati, al fine di informare i cittadini sulle condizioni del mare”.
A poche ore dalla denuncia inviata dall’U.Di.Con., relativa al presunto inquinamento del tratto costiero di Nicotera Marina, arriva un riscontro da parte della Regione in cui si invita il Comando dei Carabinieri, l’ARPACAL, la Capitaneria di Porto, l’Amministrazione Provinciale di Vibo Valentiae l’ASP di Vibo Valentia ad avviare con la massima urgenza le indagini al fine di segnalare e approfondire le criticità presenti, invitando in particolare l’ARPACAL a provvedere al sopralluogo e al campionamento delle acque marino costiere.
“La sinergia tra istituzioni e associazioni è fondamentale per risolvere in maniera celere questo tipo di problematiche che riguardano direttamente i cittadini, finora – prosegue Denis Nesci– il Governatore della Calabria, Oliverio, si è dimostrato sempre disponibile ed attento ad ogni problema che gli abbiamo presentato, attivandosi immediatamente per porre un rimedio, speriamo – conclude il Presidente - che anche in questa occasione si possa arrivare presto ad una risoluzione definitiva.”


24/07/2015