APPREZZIAMO IL SERIO INTERVENTO DEL GOVERNO SUL COMPARTO AGROALIMENTARE


click 1136 Stampa


Un intervento utile all’intero comparto dell’agroalimentare ” - commenta così le disposizioni del Governo del 31 Gennaio sul settore agricolo il Presidente Nazionale dell’U.Di.Con, Denis Nesci.

Il collegato alla legge di stabilità in tema di agricoltura, con l’introduzione di un marchio che caratterizza il Made in Italy, rappresenta un passo in avanti a tutela dei consumatori e dell’export italiano.  Altrettanto importanti sono le norme che, attraverso il sostegno  al comparto agricolo, aiutano, in questa fase di terribile crisi economica, le giovani generazioni ad avviare o a mantenere le loro iniziative imprenditoriali. In questa direzione – prosegue Nesci – va la scelta di  garantire maggiore celerità nella costituzione delle start up agricole, riducendo di due terzi il termine per il silenzio assenso dei procedimenti amministrativi, nonché  le agevolazioni alle  micro imprese condotte da under 40 attraverso mutui i che consentano investimenti nella produzione, trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli”. “Un serio intervento di investimento e razionalizzazione in un settore che può rappresentare un autentico volano per l’intero Paese. Purtroppo non sempre si è scelto di intervenire con decisione alla sostanza dei problemi. Quando il Governo - conclude  Nesci – sceglie di farlo, non possiamo che apprezzare”.



04/02/2014