REFERENDUM: RIDUZIONE DEL 70% SUI TRENI


click 1102 Stampa


In occasione del referendum abrogativo, che si svolgerà nelle giornate del 12 e 13 giugno, i cittadini italiani potranno usufruire di sconti vantaggiosi per recarsi alle urne nel proprio comune di residenza. L’accordo, stabilito tra Ferrovie dello Stato e il Ministero dell’Interno, prevede dal primo giugno la possibilità di avere una riduzione fino al 70% sul biglietto di seconda classe. Per i treni Regionali il biglietto verrà scontato del 60%, mentre per i treni Alta Velocità, Eurostar, Eurostar City, Intercity, IC Notte, Espressi e servizio cuccette il prezzo subirà un calo del 70% rispetto il costo base.
I biglietti potranno essere acquistati sia nelle biglietterie Trenitalia, sia nelle agenzie di viaggio autorizzate. La data di partenza dovrà essere precedente al 13 giugno, mentre quella di ritorno successiva al 12 giugno. Al momento dell’acquisto bisognerà esibire un documento di identità e la tessera elettorale, che dovrà essere obbligatoriamente timbrata per godere della riduzione nel viaggio di ritorno. Gli elettori residenti all’estero potranno avvalersi della promozione “Italian Elector” che consente loro di ottenere un risparmio del 70% sul percorso nazionale per viaggi in seconda classe con treni diretti internazionali da e per l’Italia.

Ufficio legale

01/06/2011