L’Unione per la Difesa dei Consumatori

La U.Di.Con. – Unione per la Difesa dei Consumatori – è un’associazione che ha come principale scopo statutario la tutela dei diritti dei cittadini, quali consumatori e utenti di servizi pubblici e privati. Tali diritti, già riconosciuti dalla legge 281/98, sono: il diritto alla salute, alla sicurezza e qualità dei prodotti e dei servizi, il diritto all’informazione ed alla corretta pubblicità, all’educazione al consumo, alla correttezza dei contratti, all’erogazione di servizi pubblici efficienti.

Il Movente

Il movente della nostra attività è la difesa di quei consumatori che ricoprono, nella società, una posizione di debolezza negoziale e di asimmetria informativa nei confronti dei professionisti, delle aziende e del mercato in genere. Tali soggetti vanno rappresentati presso gli organismi pubblici e società private, erogatori di servizi e fornitori di beni. La nostra arma è l’informazione del cittadino, attraverso pubblicazioni, rassegne stampe, opuscoli cartacei e on-line. Siamo convinti del fatto che la consapevolezza dei propri diritti (e doveri) porti i soggetti ad agire in modo più conveniente nel rapporto di consumo.

I settori

I settori su cui l’Unione per la Difesa dei Consumatori offre consulenze e assistenza sono molteplici e spaziano dalla sfera giuridica a quella economico-finanziaria, dalla sfera sanitaria a quella previdenziale e fiscale.

L’Unione per la difesa dei consumatori oggi

Oggi la nostra associazione dei consumatori è cresciuta notevolmente, riuscendo a sviluppare una rete di sportelli in tutto il territorio nazionale. Per consentire una copertura totale e orientarsi tra adempimenti e richieste, U.Di.Con. si avvale dell’esperienza di uno staff di professionisti che quotidianamente ascoltano, consigliano ed indirizzano.

Cosa ci distingue dalle altre associazioni dei consumatori

L’elemento distintivo dell’azione dell’Unione per la Difesa dei Consumatori è l’attenzione nei confronti dei problemi pratici che il consumatore si trova a dover affrontare nella vita quotidiana. La complessità delle tematiche consumeristiche e l’impegno richiesto per la risoluzione delle controversie nello scenario economico attuale, conducono alla strada della collaborazione e del dialogo continuo con le controparti disponibili a trattative vantaggiose per l’utente.