Roma, 18/01/2023 – “Come Associazione dei consumatori sosteniamo fortemente la proposta di legge presentata oggi alla Camera dei deputati che mira a elevare a rango costituzionale la tutela del consumatore. Si tratta di un passo avanti per tutto il mondo consumeristico che può portare soltanto vantaggi all’intero sistema Paese”. Lo afferma in una nota il Commissario Straordinario di Udicon, Martina Donini, commentando la proposta di legge costituzionale che mira a modificare gli articoli 35 e 99 della Costituzione in materia di tutela dei consumatori e di rappresentanza dei medesimi nel Consiglio Nazionale dell’Economia e del Lavoro (CNEL), presentata oggi dall’on. Alberto Gusmeroli della Lega.
“Finalmente abbiamo l’opportunità di migliorare la situazione dei consumatori in Italia – prosegue Donini – e adeguarci alla normativa di altri Paesi europei che hanno già inserito la tutela del consumatore in Costituzione. Infatti, al consumatore mancano ancora alcuni strumenti operativi e informativi per limitare la sua condizione di fragilità e subalternità di fronte agli interlocutori pubblici e privati. Inoltre, la proposta mira a garantire la rappresentanza dei consumatori e degli utenti nel CNEL, in modo da assicurare che le loro voci siano sempre ascoltate nei processi decisionali che riguardano la tutela dei loro diritti”.
“Invitiamo tutti i cittadini interessati, i rappresentanti delle Istituzioni e le associazioni di categoria a partecipare al dibattito e appoggiare la proposta dell’on. Gusmeroli e della maggioranza parlamentare che lo sostiene, per contribuire ad accrescere l’attenzione su temi che ormai riguardano proprio tutti e coinvolgono la quotidianità delle persone. Siamo fiduciosi che questa proposta di legge possa essere approvata in tempi stretti, grazie all’apertura del Governo Meloni ad ascoltare le istanze che arrivano dalle Associazioni, e possa diventare una realtà concreta per i consumatori italiani”, conclude.

I commenti sono chiusi.