Il bonus terme è un bonus finalizzato all’acquisto dei servizi termali da parte dei cittadini presso gli stabilimenti termali accreditati, è un incentivo sfruttato anche per far ripartire il turismo post Covid.

Il bonus terme consiste nello sconto del 100% sul prezzo di acquisto dei servizi termali scelti, con il limite di 200,00 euro. È rivolto a tutti i cittadini maggiorenni residenti in Italia, senza alcun limite di Isee e nucleo familiare. Ciascun cittadino potrà utilizzare un solo bonus, per un solo acquisto.

I voucher termali a disposizione saranno circa 250.000 e potranno essere utilizzati nei centri termali accreditati.

Per poterlo utilizzare, occorrerà prenotare i servizi termali presso uno stabilimento accreditato tra quelli proposti nell’elenco messo a disposizione dal Ministero e da Invitalia; una volta scelto, lo stabilimento provvederà a rilasciare l’attestato di prenotazione e richiederà a Invitalia il rimborso del valore utilizzato dal cittadino. La prenotazione ha 60 giorni di validità e pertanto i servizi acquistati dovranno essere usufruiti entro il termine. Le risorse stanziate per il bonus sono ad esaurimento, quindi sarà molto importante essere rapidi ad effettuare la prenotazione.

Nelle prossime settimane, presso la piattaforma che sarà realizzata da Invitalia, gli stabilimenti termali potranno registrarsi ed accreditarsi.

Il bonus sarà attivo indicativamente da metà ottobre e Invitalia, dopo aver completato la procedura di accreditamento per le strutture termali, fornirà indicazioni precise sulla modalità di prenotazione.