Roma, 28/07/2021 – “Certo è incredibile che tali nodi, così importanti per i consumatori si affrontino in maniera compiuta a meno di un mese da inizio campionato e solo in occasione di un provvedimento dell’Autorità Antitrust – scrive in una nota il Presidente Nazionale dell’U.Di.Con. Denis Nesci – se i player avessero messo da parte i motivi di conflittualità e avessero pensato di più al consumatore saremmo di certo messi meglio. Adesso auspichiamo che le soluzioni funzionino e siano effettivamente poste in essere. Per noi è molto importante la qualità del servizio e che le partite non siano a scatti – continua Nesci – da questo punto di vista è molto importante l’idea del backup sul digitale terrestre, che dovrà funzionare per tutte le partite e non solo per alcune. Ora ci auguriamo che DAZN, operatore decisamente diverso dai precedenti sotto vari aspetti, in primis, per tecnologie utilizzate, modalità di fruizione del servizio, gestione del cliente – conclude Nesci – rafforzi anche i canali di dialogo con i consumatori, specie quelli abituati ai canali tradizionali e non ai chatbot e rafforzi gli strumenti di risoluzione delle controversie nel caso di contestazioni. Noi continueremo a vigilare su questa grande partita”.