Un maxi richiamo che infligge un nuovo e duro colpo alle tavole dei consumatori italiani. Diverse marche di olio di semi sono state richiamate dal Ministero della Salute, che ha annunciato l’immediato stop alle vendite dagli scaffali dei negozi di molti lotti di olio di semi di sesamo brandizzati sotto diverse marche ma prodotti dalla stessa azienda. La ragione? Possibile presenza di ossido di etilene oltre i limiti consentiti dalla legge e con conseguente rischio chimico per i consumatori. L’azienda che ha prodotto i lotti di olio di semi di sesamo è la JOE & CO SRL che opera a Camisano Vicentino, in provincia di Vicenza. I richiami sono stati disposti in via precauzionale.

Ecco i prodotti richiamati:

L’Olio di semi di sesamo venduto a marchio “Yes organic” con lotto L16079020, venduto in Bottiglie di vetro da 500 ML con data di scadenza 20-07-2021; l’Olio di semi di sesamo venduto a marchio “Yes organic” con lotto L16086323, L16086007 venduto in Bottiglie di vetro da 250 ML con data di scadenza rispettivamente fissata al 18/05/2021 e al 07/07/2021; l’Olio di semi di sesamo venduto a marchio “Germinal” per il quale è prodotto con lotto L11565034 e data di scadenza fissata al 03-08-2021; l’Olio di semi di sesamo prodotto per BV&FDL SRL e venduto a marchio “Fior di Loto” in Bottiglie di vetro da 500 ML  con lotti L34449008 e L34449325 con data di scadenza rispettivamente fissata al 08/07/2021 e al 21/05/2021; l’Olio di semi di sesamo venduto a marchio “Crudolio” con lotto L12422062 venduto in Bottiglie di vetro da 500 ML con data di scadenza 02-09-2021; l’Olio di semi di sesamo venduto a marchio “Crudolio” con lotto L12572322 in Bottiglie di vetro da 250 ML con data di scadenza 18-05-2021; l’Olio di semi di sesamo venduto a marchio “BENE BIO” con lotto L30160007 in Bottiglie di vetro da 250 ML con data di scadenza 7-07-2021. Come sempre in questi casi, si invitano i consumatori a non consumare i prodotti interessati dal richiamo e di riportarli al punto vendita.