Il mese di novembre, è un mese di grandi occasioni per i consumatori, poiché dopo il grande successo del Black Friday, pochi giorni dopo, ed è già arrivato il momento del Cyber Monday.

Con il termine, Cyber Monday, che tradotto letteralmente in italiano potremmo definire come il lunedì cibernetico, è un avvenimento, che nasce in primo luogo in America, per poi spargersi a macchia di leopardo in tutto il mondo. Basti pensare che, solo in Italia il giro di affari per gli acquisti nel solo giorno del lunedi cibernetico, è di circa 1,3 miliardi di euro, un grande business che ogni anno incrementa sempre di più il fatturato di molte aziende.

Ma quando è nato esattamente il Cyber Monday?

Questo termine è stato utilizzato per la prima volta nel 2005 in America da numerose associazioni di commercianti per promuovere offerte super vantaggiose di prodotti esclusivamente elettronici, online.

Ma perché è stato scelto proprio il Lunedi come giorno di occasioni?

La risposta è presto detta, poiché il Lunedi, trattandosi di un giorno lavorativo, le offerte venivano proposte solo in tarda serata, e solo per poche ore, in modo tale da accrescere la voglia per i lavoratori di trovare il massimo del relax la sera a casa per comprare prodotti hi-tech, di ultima generazione. In un anno caratterizzato dalla crescita degli acquisti online a causa della pandemia, i più grandi mercati specializzati nel campo tecnologico, prevedono che nel 2020, il fatturato possa aumentare anche del 50% rispetto al 2019, nel solo giorno del Cyber Monday.