Si è tenuto oggi, in collegamento tramite una piattaforma on line, l’incontro fra i Co-Ceo Commercial Banking Italy di UniCredit Andrea Casini e Remo Taricani e i vertici delle 14 Associazioni dei consumatori partner di Noi&UniCredit. Da Roma, Genova e Milano si sono collegati circa 20 rappresentanti dei vertici di Adiconsum, Adoc, Asso-Consum, Assoutenti, Casa del Consumatore, Cittadinanzattiva, Codacons, Confconsumatori, Federconsumatori, Lega Consumatori, Movimento Consumatori, Movimento Difesa del Cittadino, U.Di.Con. e Unione Nazionale Consumatori.

 

All’incontro, che ha avuto l’obiettivo di condividere le iniziative poste in essere da UniCredit a favore di famiglie e imprese per fronteggiare l’emergenza Covid-19 e confrontarsi con le AACC per raccogliere loro eventuali feedback, hanno preso parte anche Barbara Tamburini e Gianluigi Pesce, Head of Retail Sales & Marketing

 

Andrea Casini e Remo Taricani hanno illustrato le misure preventive anti contagio messe in atto da UniCredit a tutela di clienti e dipendenti (Smart working, flessibilità nella gestione dell’orario lavorativo, distribuzione di kit preventivi anti-contagio, misure di sicurezza nelle filiali) nonché le iniziative a supporto di famiglie, imprese e territori (moratoria iniziativa banca, moratoria governativa, moratoria ABI, finanziamenti aggiuntivi per le pmi, sospensione del rimborso della quota capitale delle rate dei finanziamenti a medio-lungo termine, concessione di linee di credito di liquidità, proroga delle linee di import e soluzioni di finanziamento previste dal Decreto Liquidità, sia per i finanziamenti fino a 25 mila euro che per quelli fino a 800 mila e 5 milioni di euro garantiti dal fondo).

 

“Si è trattato di un confronto molto costruttivo – ha dichiarato Andrea Casini, Co-CEO Commercial Banking Italy di UniCredit – per il quale ringraziamo i rappresentanti delle associazioni presenti. E’ stata per noi un’ulteriore occasione di illustrare tutto il grande impegno di UniCredit nel supportare l’economia del paese nella gestione dell’emergenza Covid 19 ma anche la grande attenzione alla tutela della salute di clienti e dipendenti, elemento per noi prioritario”

 

“Per garantire un servizio efficiente – ha aggiunto Remo Taricani, Co-CEO Commercial Banking Italy di UniCredit – e la tutela della salute di tutti, abbiamo fortemente potenziato la nostra operatività tramite i canali digitali e il remote advisory. I nostri clienti stanno accogliendo con favore le novità e beneficiando dagli investimenti in It nelle operazioni digitali e da mobile. A marzo, il numero degli utenti attivi sul mobile banking sono cresciuti del 27 per cento anno su anno a livello di gruppo, con un crescente apprezzamento da parte dei clienti per l’accessibilità dei nostri servizi tramite canali digitali. Il tutto con la massima attenzione alla sicurezza”.

“Accogliamo con piacere le iniziative messe in campo da UniCredit in questo periodo di emergenza sanitaria che stiamo vivendo da diversi mesi – dichiara in una nota il Presidente Nazionale dell’U.Di.Con.Denis Nesci – è importante lavorare insieme, non solo in questo momento di difficoltà, per individuare quali possano essere le azioni da intraprendere a sostegno dei consumatori, molti dei quali si trovano in serie difficoltà economiche, dovute soprattutto ai ritardi nell’erogazione delle indennità che spettano loro”.