Roma, 11/03/2020 – “Vista la corsa alle donazioni di questi giorni, abbiamo pensato di sollecitare le piattaforme di streaming come Chili o le Pay tv come Sky e Dazn per fornire uno strumento per gli italiani che stanno osservando le indicazioni del Governo restando a casa fino al 3 aprile – scrive in una nota il Presidente Nazionale U.Di.Con. Denis Nesci – sappiamo che ci sarebbe un sacrificio dal punto di vista economico importante, ma pensiamo che ci debba essere uno sforzo comune per superare questo momento delicato e se stare in casa è la medicina, attraverso queste piattaforme si possono accompagnare gli utenti fino al 3 aprile in maniera più leggera. Diamoci una mano – continua Nesci – sostenete anche voi l’appello #IoRestoACasa in modo concreto. Stiamo attraversando un momento molto critico, c’è il forte rischio che le limitazioni aumentino ulteriormente, tenendo vive solo le attività di prima necessità come supermercati e farmacie, per questo motivo chiediamo a chi ancora non l’ha fatto di unirsi alla solidarietà digitale, perché è attraverso il digitale che possiamo riuscire a tenere a casa anche i ragazzi meno inclini all’attenersi alle regole. Avevamo intenzione di scrivere e proporre questa iniziativa anche a Netflix ma in nessun modo è possibile trovare un loro contatto, neanche il servizio clienti ci ha fornito una risposta, speriamo non sia questa l’attenzione che dedicano agli utenti. Un contenuto trasmesso da queste piattaforme o Pay tv sappiamo quanto possa essere interessante per la maggior parte dei consumatori – conclude Nesci – aiutiamo tutti a sostenere la campagna #IoRestoACasa”.