Roma, 06/02/2020 – “Questa mattina il treno Frecciarossa partito da Milano e diretto a Salerno è deragliato nei pressi di Lodi e due vagoni si sono completamente ribaltati – scrive in una nota il Presidente Nazionale U.Di.Con. Denis Nesci – la prima cosa che mi sento di fare è pregare per le famiglie delle vittime coinvolte in questa tragedia, non ci sono molte parole quando accadono eventi di questo tipo. Molti di noi viaggiano frequentemente su questi treni e nessuno può mai immaginarsi che possa succedere quello che è capitato questa mattina. Ora però è necessario fare alcune considerazioni – continua Nesci – quello che è accaduto non deve più ricapitare e come associazione che tutela i diritti dei consumatori, ci sentiamo in dovere di capire i dettagli di questa tragedia. Presenteremo un esposto alla Procura della Repubblica e chiediamo di sapere quanto prima cosa abbia portato a questo enorme disastro. Su quella linea pare che, da tempo, siano in corso lavori di manutenzione – conclude Nesci – non vogliamo trarre conclusioni affrettate e non è possibile al momento fare considerazioni, certo è che saremo in prima linea per far sì che ci sia giustizia per le vittime, per i feriti ed inoltre cercheremo di capire com’è possibile evitare che accada nuovamente una tragedia simile”.