“Purtroppo dopo anni di battaglie ancora ci troviamo a dover affrontare problemi che, per le conseguenze che hanno sulla salute dovrebbero essere stati archiviati da tempo, eppure siamo ancora qui a denunciare e richiedere l’intervento delle istituzioni; – afferma il Presidente Nazionale dell’Udicon, Denis Nesci – l’acqua è una risorsa indispensabile per il nostro organismo ed è un diritto di tutti poterne usufruire senza avere conseguenze derivanti dalla pericolosità di possibili agenti chimici, che ne alterano le proprietà”.