Sono le prime ore del mattino, quando accade ciò che il meteo aveva previsto da qualche giorno: un violento temporale si abbatte su Roma. In situazioni di emergenza come queste, normalmente, si dovrebbe essere preparati o comunque, nelle peggiori delle ipotesi, attivare il cosiddetto “piano b” per cercare di arrecare meno disagi possibili ai cittadini della Capitale