La sede U.Di.Con (Unione per la Difesa dei Consumatori) della regione Sicilia, mette in allerta i cittadini sugli avvisi di accertamento che in questi giorni stanno arrivando nelle case dei corleonesi, relativi al pagamento della Tarsu (la tassa applicata dai comuni per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani che viene conteggiata usando come parametro la superficie dei locali).