“L’operazione svolta dalle forze dell’ordine nel veronese che ha sgominato un giro irregolare di macchine di produzione cinese destinate ad i centri estetici è il segno che in questo ambito non tocca abbassare la guardia”.