“L’iniziativa Udicon contro il ritardo accumulato dal volo AP 3408 dell’Air One del giorno 9 aprile 2009 è andata a buon fine. L’aereo che da Roma Fiumicino era destinato a Lamezia Terme, sarebbe dovuto partire alle 13.20, ma in realtà alle 16.15 non era ancora decollato, senza che hai passeggeri venissero forniti ragguagli sui motivi di questo enorme ritardo. A meno di due mesi dell’accaduto la compagnia aerea protagonista del disservizio entro un anno, per l’acquisto di biglietti elettronici Air One per se stessi o per un’altra persona (da indicare al momento dell’acquisto), a coloro che hanno subito i disagi di questo problema. “Esprimiamo la nostra soddisfazione per il risultato ottenuto, – afferma il Presidente dell’Udicon, Denis Domenico Nesci- risultato importante per tutti i cittadini-consumatori che hanno il diritto di usufruire in pieno dei servizi acquistati, chiaramente non soltanto in riferimento a un settore che presenta ancora molte lacune come quello dei trasporti”.