CROLLO CORNICIONE METRO A, U.DI.CON.: “PRESENTEREMO ESPOSTO PER LA GRAVITÀ DELL’ACCADUTO”


click 88 Stampa


LAZIO

Roma, 06/08/2018 – “E’ assurdo quanto accaduto ieri nel tardo pomeriggio nella stazione Cornelia della linea A della metropolitana di Roma – scrive in una nota il Presidente Regionale dell’U.Di.Con. Lazio, Martina Donini – non è concepibile che crolli una lastra di marmo in una stazione che tutti i giorni ospita migliaia di cittadini che prendono i treni della metropolitana per recarsi a lavoro o in qualsiasi altro luogo. E’ stato colpito un cittadino che, stando a quanto riportato dai media, sembrerebbe essere fuori pericolo ma non possiamo aspettare che ci scappi il morto per effettuare le dovute verifiche di manutenzione”.

Ieri sera intorno alle 19:00 è crollata una lastra di marmo nella stazione Cornelia per cause ancora ignote, colpendo un cittadino marocchino alla nuca che è stato subito portato presso l’Aurelia Hospital in condizioni gravi.

“Bisogna indagare sulle cause dell’accaduto per capire se sono stati effettuati i controlli di manutenzione periodica delle stazioni – continua Donini – per questo motivo presenteremo esposto alla Procura della Repubblica chiedendo di effettuare i dovuti accertamenti e di individuare gli eventuali responsabili che hanno sfiorato la tragedia. Siamo molto preoccupati per la situazione in cui versa la Capitale – conclude Donini – ed è per questo che chiediamo dei chiarimenti anche all’Amministrazione Comunale sui protocolli di sicurezza adottati”.



06/08/2018