RIFIUTI A ROMA, U.DI.CON.: “IL COMUNE APRA GLI OCCHI SUL PROBLEMA AMBIENTALE”


click 612 Stampa


LAZIO

Roma, 10/01/2018 – “Visti i gravi problemi che riguardano la gestione dei rifiuti della Capitale, ci domandiamo se il Comune stia vigilando attentamente sulle conseguenze ambientali che potrebbero scaturire alla luce del perpetrarsi da settimane della situazione, non possiamo escludere - esordisce il Presidente Regionale U.Di.Con. Lazio, Martina Donini - che siano già presenti le prime avvisaglie di un problema che potrebbe, se trascurato, avere delle ripercussioni pericolose sull’ambiente e sulla salute dei cittadini”.

Che un congestionamento nella gestione dei rifiuti romana esista, non è possibile negarlo. Basterebbe anche solo fare un giro nei Municipi che compongono il Comune di Roma per confermare quanto detto. Questo però, oltre ad essere un problema dal punto di vista logistico, lo è soprattutto dal punto di vista ambientale e che potrebbe riguardare la salute pubblica.

“Siamo molto preoccupati per i pericoli che i cittadini potrebbero correre derivanti dall’emergenza rifiuti romana, per questo motivo – conclude Donini – abbiamo inviato una nota di chiarimenti al Comune, all’Ama, alla Regione Lazio ma anche ai Ministeri interessati per capire se sono state programmate delle azioni da qui a breve, al fine di poter arginare ora un rischio che potrebbe avere delle ripercussioni devastanti sulla popolazione”.



10/01/2018